Design Simulation & MSC.Software - produttrici di Working Model e visualNastran

LISTA STUDIO srl
Borgo Belvigo 33
36016 Thiene Vi - ITALY
tel/fax 0445,382056
cell. 335,7572454 - E-Mail
P.IVA 02558750242 - REA Vi240141 del 13/08/96







distributore unico per l'Italia
di Working Model e SimWise della Design Simulation Technologies
e di visualNastran della MSC.Software
Agente autorizzato per tutti gli altri prodotti SimOffice
For MSC.Software site click here
Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2011





1) La prototipazione virtuale

    Con la prototipazione virtuale si simula il reale comportamento di una macchina o di un insieme di oggetti ancor prima di costruirli fisicamente. Il disegno CAD di una catena, realizzata anche con un aspetto fotorealistico, si anima e prende vita sotto l'azione, ad esempio, della forza di gravità. Il moto degli anelli di questa catena non è "immaginato" dall'operatore, ma correttamente calcolato dal software, compresi tutti gli urti reciproci tra i vari anelli.

    Funzionerà?
    La simulazione dinamica consente pertanto di realizzare sul computer uno scenario virtuale dove le leggi della meccanica sono indagate tramite la programmazione grafica più intuitiva senza obbligare l'utente a scrivere le complesse equazioni che le governano.

    Si romperà?
    L'analisi agli elementi finiti sfrutta le condizioni al contorno trovate dalla simulazione dinamica per verificare il corretto dimensionamento delle parti, ovvero la forma più opportuna per le sollecitazioni di carico imposte.

    Simulazione di una Catena che cade, file Windows AVI, 502k

2) Il software Working Model (2D), visualNastran (3D e 4D) e SimWise

    Il Working Model (2D) sfrutta criteri di programmazione grafica estremamente semplici ed intuitivi. Disegnati con il CAD interno al Working Model degli elementi rigidi variamente collegati (con giunti, guide, molle, ammortizzatori, corde, motori, attuatori ecc.), si può simulare il loro moto sotto l'azione di campi gravitazionali, elettrostatici o di forze comunque imposte dall'utente.
    Le proprietà di ciascun elemento sono completamente definibili, e per ogni elemento si possono aprire pressochè immediatamente delle finestre di misura in tempo reale dell'andamento dei parametri cinematici e dinamici durante la simulazione.
    La simulazione stessa viene registrata come un filmato video che l'utente può esaminare fotogramma per fotogramma in entrambe le direzioni. Ovviamente, oltre alla soluzione bidimensionale esiste quella tridimensionale (visualNastran 3D o addirittura 4D se si aggiunge l'analisi agli elemnti finiti), ora battezzata SimWise e completamente compatibile con tutte le precedenti versioni Working Model e visualNastran. Ancora, grazie al formato VRML 2.0 dinamico è possibile interagire dinamicamente con il prototipo virtuale...scambiato in internet come file WRL tramite lo stesso browser!

    Modello virtuale dinamico VRML della catena precedente, file WRL, 41k

    L'utilizzatore più esigente può poi accedere a tutte le potenzialità del Working Model e visualNastran non solo tramite le icone a menù ma anche programmando direttamente in una versione evoluta del noto Microsoft Visual Basic.
    Tutte le ottimizzazioni e le analisi del tipo "cosa succede se" possono essere così svolte in via automatica.
    Lo scambio di dati con programmi CAD esterni o applicativi Windows è ricco di potenzialità. Non solo si possono importare files generati con CAD esterni, ma la stessa simulazione nel Working Model e nel visualNastran può essere direttamente comandata in tempo reale da un semplice file Microsoft Excel o altro file dati generato da un software diverso.
Simulazione di un Infortunio, file Windows AVI, 564k


3) Interagisci con i prototipi virtuali VRML in movimento!

    Abbiamo inserito ben trentasei macchine funzionanti realizzate con la tecnologia VRML 2.0 dinamico consentita dal visualNastran 3D (e 4D). Dopo aver risolto il funzionamento di questi dispositivi è possibile per tutti scoprirne il funzionamento tramite il browser per internet.
    Non semplice filmati, ma modelli solidi funzionanti con cui interagire!


4) Le applicazioni

    Le applicazioni del Working Model e del visualNastran - SimWise sono imprevedibili sia in campo industriale che scolastico, come esposto in dettaglio nell'apposita pagina delle applicazioni industriali.
    In campo industriale, la Kodak utilizza questo software per realizzare prototipi virtuali di otturatori ultraveloci per le macchine fotografiche; la Carlingswitch e la Bassani Bticino simulano il funzionamento degli interruttori elettrici magnetotermici; la Harley Davidson, la Cagiva, la Ducati e l'Aprilia sviluppano sistemi di sospensione e trasmissione per le nuove versioni delle loro moto; la Ford, l' UTS e la Comau hanno realizzato varie attrezzature virtuali di montaggio delle auto, ottimizzandone le prestazioni prima di realizzare gli impianti; la Fiat lo utilizza nel suo Centro Ricerche.
    Nel settore assicurativo, vari Studi professionali italiani utilizzano questo software per la ricostruzione degli infortuni e degli incidenti stradali.
    Nel campo sportivo, l'atlat, una speciale asta combinata studiata con il Working Model, ha consentito a David Engvall di essere iscritto nel Guinness Book per il lancio alla maggiore distanza e a Dr. Go Fast di sviluppare lo schettino più veloce del mondo!
    Nel settore scolastico ed universitario, il testo di Meccanica applicata alle macchine del prof. Vittore Cossalter, accompagnato da due CD ROM (software + esempi) propone esercizi di statica e di dinamica risolti tramite il Working Model ed il visualNastran. Altre pregevoli applicazioni sono state realizzate nelle Università di Roma Tor Vergata, Brescia, Firenze, Bari, Trento, Ancona, Padova, Università della Calabria e Università di Lecce.
Simulazione di un Crash-test, file Windows AVI, 224k

Esempi ed esercizi gratuiti Working Model 2D

Esempi ed esercizi visualNastran 3D e 4D - SimWise

Università di Roma 1, Italia - Laboratorio virtuale
Università di Padova, Italia - Corso di modellistica
Università di Padova, Italia - Meccanica applicata
Università di Padova, Italia - Dinamica del motociclo
Università di Napoli, Italia - Motociclo virtuale, EMEA 2004
Università di Roma 1, Italia - Informatica e Sistemistica
Politecnico di Milano - Meccanica applicata alle macchine
Università di Palermo - Paper sull'ottimizzazione di un motociclo
Università di Roma 3, Italia - Fondamenti di automatica
Università di Padova, Italia - Esercitazioni Working Model anno 2000
Università di Padova, Italia - Esercitazioni Working Model anno 2001
Università di Padova, Italia - Esercitazioni Working Model anno 2006
Università di Padova, Italia - Esercitazioni visualNastran 4D anno 2002
Università di Padova, Italia - Esempi dal corso mecc. appl.
Università di Trento, Italia - Meccanica applicata alle macchine
Università di Parma, Italia - Tutorial visualNastran 3D Automation
Università di Roma 2, Italia - Paper sulla trasmissione con doppio giunto cardanico
EAEC 2005, Belgrado - Analisi di un freno a disco

Sherbrooke University, CANADA - Perius Robotic Team
Stanford University, USA - Dynamic Systems
Akron University, USA - Working Model examples
Cornell University, USA - Robotics, System Engineering and Optimal Control
Cornell University, USA - Passive Dynamic Walking by Andy Ruina
University of Michigan, USA - Working Model files for Dynamic Systems
Grand Valley University, USA - Kinematics and Dynamics for Machinery
University of Rhode Island, USA - Mechanical Projects with Working Model
Boise State University, USA - Design Based Engineering Education
University of Tennessee, USA - School of Biomedical Engineering, part 1 and part 2
Rochester Institute of Technology, USA - Virtual Simulation of Mechanical Systems
Olin College, USA - Team Estrogen with Working Model
University of Texas, USA - Modeling of Physical Systems

Paper sui carrelli dei jet militari
Script WM per la simulazione del muscolo umano
Fondamenti di ingegneria con Working Model 3D
Multimedialità nell'insegnamento della dinamica
Applicazioni WM2D e vN4D nella didattica


5) Le varie versioni del software

    Dinamica bidimensionale

Logo Bidimensionale, file Windows AVI, 577k

    Working Model 2D v.9.0, nuova release del 14 giugno 2010 di Design Simulation Technologies in italiano

    Richiede Win 2000, 2003, XP, Vista o Windows 7 (MS Windows 9x, ME & NT supportati solo fino alla versione 7.0 di Working Model), microprocessore Pentium o superiore, 256MB di RAM e 200 MB di spazio su disco. Disponibile la versione Macintosh: richiede Mac OS System 7.1 o superiore, microprocessore 6802 o superiore (Macintosh II, PowerPC, ecc.), 64 Mb di RAM, 120 Mb di spazio su disco, CD-Rom. Scheda audio facoltativa (solo sistemi Windows)
    Clicca qui per scaricare la brochure e ancora qui per leggere una breve guida introduttiva.
    Clicca qui per scoprire le novità introdotte con la versione 9 rispetto alla versione 2010.
    Sono compresi anche TUTTI gli applicativi Auto MotionTM ,FlexbeamTM Tool, Pin Friction ed il Shear & Bending Moment Tool.
    Auto MotionTM : consente agli utenti che dispongono sia del Working Model per Windows v3.0 e superiori che di AutoCAD r12 o r13 di utilizzare la prototipazione virtuale direttamente all'interno di AutoCAD, senza operare separatamente con i due programmi. Per le versioni successive basta utilizzare taglia e incolla con il mouse tra i due software.
    FlexbeamTM Tool: questo script consente di simulare il comportamento a flessione di parti rigide modellate con il Working Model. Disponibile per Windows o per Macintosh.
    Shear & Bending Moment Tool: questo script consente di calcolare la risposta delle travi (taglio e momento) sia in caso di carico statico che dinamico. Disponibile sia per Windows che per Macintosh.
    Pin Friction: questo script consente di simulare con un solo comando le cerniere con attrito. Disponibile sia per Windows che per Macintosh.

    Working Model 2D v4.1 Italian Homework

    Release apposita per studenti e privati a prezzo simbolico. Richiede MS Windows 9x, ME, NT, 2000, 2003 o XP, microprocessore 486DX o superiore, 16MB di RAM, 18 MB di spazio su disco e lettore CD 12x o superiore. CD-Rom con manualistica elettronica. Ulteriori informazioni cliccando qui.


    Dinamica tridimensionale autosufficiente ed integrato nel CAD

OpenGL
Logo Tridimensionale, file Windows AVI, 734k


    SimWise Motion (ex visualNastran 3D Motion)

    Disponibile solo per MS Windows XP, Vista o Windows 7. Microprocessore Pentium, 1GB RAM, 256 MB di spazio su disco, CD Rom. Raccomandata scheda grafica accelerata OpenGL.
    Oltre alla versione autosufficiente, il pacchetto comprende i moduli di mark up dinamico (ex Working Model View) e rendering fotorealistico dinamico in ray tracing (ex Working Model Studio). Consultare il nuovo sito www.simwise4d.it per ulteriori dettagli. Il SimWise Motion è completamente compatibile con i files prodotti dalle precedenti versioni di visualNastran Motion e, essendo ora sviluppato dalla stessa Design Simulation Technologies, a maggior ragione è assicurata pure la compatibilità con Working Model. SimWise comprende sempre le varie integrazioni:

    Mechanical Desktop e Inventor

    SimWise per Mechanical Desktop e Inventor: consente di utilizzare il visualNastran 3DTMdirettamente all'interno del Mechanical Desktop fino alla versione 6.0 Service Pack 4, nonchè SimWise con Inventor di Autodesk, fino alla Release attuale (cfr. pagine di supporto).
Esempio di integrazione CAD, 825K

    SolidEdge

    SimWise per Solid Edge: versione del SimWiseTM direttamente integrata nel CAD Solid Edge di Siemens dalla v. 9.0 Service Pack 6 alla v. 20 (con visualNastran 2004 sp3) e fino alla versione attuale di Solid Edge ST Synchronous Technology (con SimWise, cfr. pagine di supporto).
Premium Partner SolidEdge

    SolidWorks

    SimWise per SolidWorks: versione del SimWiseTM direttamente integrata nel CAD SolidWorks dalla versione 99 alla 2007 (con visualNastran 2004 sp3) e fino alla versione attuale di SolidWorks 2012 con SimWise (cfr. pagine di supporto).
Esempio di integrazione CAD, 900K

    Pro/E

    SimWise per CREO, Pro/ENGINEER e PT/Modeler: consente di utilizzare il SimWiseTMdirettamente all'interno di Pro/ENGINEER fino alla v.20, Pro/E 2000i, 2000i2, 2001 e PT/Modeler nonchè Wildfire (con visualNastran 2004 sp3) e con le versioni attuali di CREO Elements/Pro con SimWise.

    Import/Export da altri CAD

    Il Working Model bidimensionale, oltre ad integrarsi nel menù di AutoCAD per Windows e ad essere compatibile via OLE2 con gli standard di integrazione Microsoft Office'97, 2000, XP e 2003, scambia files DXF con tutti i CAD 2D che li supportano, ovvero con tutte le versioni di AutoCAD per DOS, Cadkey, Intergraph, Vellum, Anvil, HP, VersaCAD, Corel VisualCADD ecc.
    Il SimWise (ex visualNastran 3D Motion, FEA e 4D) è autosufficiente, essendo dotato di un proprio modellatore solido. Alternativamente, può essere integrato nei menù di Mechanical Desktop, Solid Edge, Inventor, SolidWorks, Pro/ENGINEER e CREO. Oltre ad essere compatibile via OLE2 ed MS Visual Basic for Applications con gli standard di integrazione Microsoft Office'97, 2000, XP e 2003, scambia files ACIS (estensione .SAT), STL, STEP, IGES, Parasolid e Catia (estensione .MODEL) con tutti i CAD 3D che li supportano, tra cui AutoCAD, Cadkey e KeyCreator, Catia, Concepts 3D e Concepts Unlimited, Unigraphics, Alibre Design, CAD.LAB Eureka Gold e Think3, HP serie ME, Trispectives, CorelCAD, ecc.
    Inoltre consente di visualizzare qualsiasi file Nastran creato sotto Unix o Linux.

    Cadkey
    Think3
    Catia


    Import/Export da sistemi FEA

    Il SimWise Motion, oltre a scambiare files ACIS, IGES, Parasolid e STEP con tutti i sistemi di analisi agli elementi finiti che li supportano (escluso STL), consente di salvare le condizioni di carico per l'export verso COSMOS, Ansys, Algor ed MSC Nastran/Patran/Marc. Invece il SimWise 4D consente di risolvere analisi FEA direttamente e in maniera autonoma grazie al motore Nastran integrato.

    Collegamenti DDE ed OLE2

    Il Working Model 2D si presta ad una esplosione di impieghi grazie ai collegamenti dinamici DDE con tutti i software che li supportano e alle ancora più potenti automazioni OLE2. Ad esempio tramite MATLAB della Mathworks è possibile sviluppare il sistema logico di controllo anche complesso di una macchina automatica e provare il suo funzionamento...senza collegarlo alla macchina reale! Il Working Model 2D comunica con il MATLAB in tempo reale, inviando le misure e i dati di funzionamento della macchina automatica in simulazione e consentendo al programmatore di migliorare interattivamente le logiche di governo.
    Nel caso tridimensionale queste opportunità esplodono, perchè il SimWise (ex visualNastran 3D Motion e 4D) vengono visti da MatLab e da Simulink come un blocco, e pertanto l'interfacciamento tra questi due software lascia per giunta libero il collegamento OLE2!
    Altre applicazioni notevoli sono possibili congiuntamente al LabView di National Instruments, come riportato nei casi industriali.

    Collegamento 2D con MATLAB

    Collegamento 3D e 4D con MATLAB

    FEA tridimensionale integrato nei CAD

Esempio FEA, file Windows MPEG, 126k

    visualNastran FEA 2004 sp3

    Disponibile solo per MS Windows 2000, 2003, XP, Vista o Windows 7. Microprocessore Pentium, 1GB RAM, 600 MB di spazio su disco, CD Rom. Raccomandata scheda grafica accelerata OpenGL.
    Integrato in Solid Edge, SolidWorks, Mechanical Desktop, Inventor e Pro/E. Analisi in ambito lineare con motore Nastran 70.7 certificato. Analisi di sollecitazione, modi di vibrare, carico di punta e analisi termiche. Motore di ottimizzazione topologica. Consultare il sito www.workingmodel.it per ulteriori dettagli.

    Dinamica + FEA tridimensionale autosufficiente o integrato nei CAD

    visualNastran 4D 2004 sp3

    Richiede MS Windows 9x, ME, NT, 2000, 2003 o XP microprocessore Pentium o superiore, 256MB di RAM e 1GB di spazio su disco.
    Autosufficiente e/o integrabile in Solid Edge, SolidWorks, Mechanical Desktop, Inventor e Pro/E, consta dell'unione di visualNastran 3D Motion e visualNastran FEA in un'ambiente unico. L'assieme in simulazione cinetodinamica viene risolto in approccio lineare con lettura automatica di carichi e vincoli. Consultare il sito www.workingmodel.it per ulteriori dettagli.

6) Raccolta di casi industriali
    Quali problemi applicativi sono stati effettivamente risolti con il Working Model ed il visualNastran?
    Cliccare qui per scoprire in dettaglio come settanta aziende di prodotti diversi (dalle penne biro della Gillette alle macchine fotografiche della Kodak, dagli interruttori elettrici della Carlingswitch ai veivoli della NASA), dalla moto Aprilia RSV1000 al piccolo gattino robot Robokoneko e Istituti di Ricerca utilizzano sul campo questo software.
    Anche alcune Università italiane hanno prodotto soluzioni clamorose con il software Working Model, come l'Università di Padova.

7) Download delle demo per Windows o per Macintosh

    E' possibile provare gratuitamente una versione ridotta del programma 2D (visualizzatore in italiano) cliccando sugli appositi pulsanti.
    Ovviamente, sia questo visualizzatore che le demo offerte dalle riviste tecniche citate al paragrafo 8 sono versioni puramente indicative, ben lontane dalle reali prestazioni e dalla completezza di funzioni delle versioni commerciali.
    In particolare, il visualizzatore italiano è compilato a 16 bit e circa 24 volte più lento del software commerciale, e non dispone di varie funzioni.
Scompattare i 3 files su altrettanti dischetti da 1.44Kb
e procedere al SETUP direttamente dai floppies
ATTENZIONE: non scompattare sul disco rigido
altrimenti l'installazione riporta un errore,
ma procedere con il setup dal floppy 1

Working Model 2D v.3.0 Italiano, Windows, disk 1
Working Model 2D v.3.0 Italiano, Windows, disk 2
Working Model 2D v.3.0 Italiano, Windows, disk 3

Attenzione
Per scaricare i files sottoindicati, cliccare
sul tasto destro del MOUSE e selezionare
SAVE LINK AS

Working Model 2D v.3.0 Italiano, Macintosh, disk 1
Working Model 2D v.3.0 Italiano, Macintosh, disk 2
Working Model 2D v.3.0 Italiano, Macintosh, disk 3

Le seguenti versioni sono disponibili
per ordini on-line a prezzo ridotto:

Working Model 2D Student Edition Inglese, Win'9x/NT/2000
visualNastran 4D Student Edition Inglese, Win'9x/NT/2000

Le seguenti versioni complete sono disponibili
in affitto mensile comprensivo di supporto tecnico
in italiano da parte di Lista Studio:

Working Model 2D v.2005, Win & Macintosh
visualNastran 3D v.2004 post sp2, Win'9x/ME/NT/2000/XP/2003
visualnastran FEA v.2004 post sp2, Win'9x/ME/NT/2000/XP/2003 visualNastran 4D v.2004 post sp2, Win'9x/ME/NT/2000/XP/2003



8) Libreria di supporto per il Working Model


9) Hanno parlato di noi

.....nel 1996


  • Automazione Oggi, giugno 1996, pagina 26
  • Tecnologie Meccaniche, settembre 1996, pagina 206
  • Linea EDP, n. 30, 16 settembre 1996, pagina 16
  • Tecnica Ospedaliera, settembre 1996, pagina 8
  • Il Giornale di Vicenza, 23 sett. 1996, pagina 35 e 14 ott. 1996, pagina 37
  • Automazione e Strumentazione, ottobre 1996, pagina 172
  • Office Automation, ottobre 1996, pagina 120
  • Automazione Integrata, ottobre 1996, pagina 28
  • Automazione, Energia, Informazione, ottobre 1996, pagine 81/825
  • PC Professionale, Suppl. Inter@ctive, ott/nov. 1996, pagine 62-64
  • Meccanica e Automazione, N. 21, novembre 1996, pagine 168-170
  • Internet Magazine.net, novembre 1996, pagina 53
  • Televideo di TeleMonteCarlo, novembre 1996
  • Il Mio Computer, dicembre 1996, pagina 76 con CD-Rom demo 2D in italiano
.....nel 1997

  • Mac Format, gennaio 1997 con CD-Rom demo 2D in italiano per MAC, pagina 22
  • Macchine e il Giornale dell'Officina, gennaio/febbraio 1997, pagine 39-40
  • Mondo AutoCAD, febbraio 1997, pagine 47-50
  • ATA - Ingegneria automotoristica, gennaio/febbraio 1997, pagina 77
  • Dettagli CAD, marzo 1997 con CD-Rom demo 2D in italiano
  • PC Professionale, marzo 1997, pagina 248
  • Auto.. Notizie, febbraio 1997, pagina 10, e aprile 1997, pagina 5
  • Componenti Industriali, marzo 1997, pagine 67-69, e maggio 1997, pagina 75
  • Mondo Bit, marzo 1997
  • Costruire Stampi, aprile 1997, pagine 79-81
  • Progettare, maggio 1997, pagina 105 e luglio/agosto, pagina 79
  • Automazione Oggi, settembre 1997, pagina 30
  • Stampi, maggio 1997, pagg. 172-177; luglio, pag. 16; settembre, pag.221-222 e ottobre, pag.41
  • BETA le URL del bimestre
  • Rivista di Meccanica Oggi, maggio 1997, pagina 96; giugno, pagina 22 e luglio/agosto, pagina 12
  • Il SOLE 24 ore, 6 giugno 1977, pagina II Inserto Informatica
  • Deformazione, giugno 1997
  • MC Microcomputer, n. 174, giugno 1997, pagina 298
  • Trasporti Industriali e movimentazione, giugno 1997, pagine 70-71
  • Progettista Industriale, luglio 1997, pagina 54 e novembre, pag. 68 e pag. 115
  • Linea EDP, n. 30, 15 settembre 1997, pag. 13
  • Italia Oggi, Inserto Guida agli Acquisti per le Imprese, n.9 settembre'97, pag. 6
  • PC Professionale, settembre 1997, pagine 446-450
  • PC Open, novembre 1997
  • CG Computer Gazette, n.11/97, pag. 28 e pag. 32
  • Computer Magazine, n.4/97, dicembre 1997, pag. 60 con CD-Rom demo 2D in inglese
  • Automazione Oggi, dicembre 1997, pagina 32
  • Reseller Weekly, numero 10, 9/12/97, pagina 10
.....nel 1998

  • Stampi, gennaio 1998, pagg. 130-133
  • CG Computer Gazette, n.1/98, 3D Surfing, pagg.74 e 75
  • Micro e Personal Computer, gennaio/febbraio 1998, pagine 98-100
  • Computer Dealer & VAR, n.59, gennaio 1998, pag. 81
  • Computer Magazine, n.2/98, febbraio 1998, pag. 61 con CD-Rom Try&Buy 2D e 3D
  • Cimone.it, della Ricci e Caselli s.n.c.
  • Internet Yellow Pages 1998, pag.255, Tecniche Nuove
  • Didasca, First Italian Cyber Schools for Lifelong Learning, È utile sapere che...
  • I&T, Informatica, Automazione e Telecomunicazioni, n.2 gennaio-febbraio 1998, pagina 135
  • Progettista Industriale, febbraio 1998, pagina 36
  • PC Professionale, marzo 1998, pagina 406
  • Autodesk Italia, marzo 1998
  • CG Computer Gazette, Siti segnalati, marzo 1998
  • PC Pratico, marzo 1998, pagina 44
  • Caddhoc di SmauCadd'98
  • Progettista industriale, marzo 1998, pagina 10 e 128
  • The Italian WWW Virtual Library
  • PC World Italia, maggio 1998, pagina 113
  • Mimir ArtMind, maggio 1998
  • Progettare, maggio 1998, pagina 62
  • Biblioteca Università Cattolica, maggio 1998
  • Progettista Industriale, giugno 1998, pagina 40
  • Automazione e Strumentazione, giugno 1998, pagina 194
  • Componenti Industriali, luglio 1998, pagina 67
  • Rivista di Meccanica Oggi, luglio-agosto 1998, pagine 80-81
  • 3DSite website, luglio 1998
  • Il Sole 24 Ore Informatica, 25 settembre 1998, pagina 2, e copia WEB
  • Il meglio di Computer Magazine, ottobre 1998, CD-ROM con demo 2D e copia sito internet
  • MC Microcomputer, ottobre 1998, pagine 198-203
  • Prototipazione e Produzione Rapida, ottobre 1998, pagine 20-21
  • CG Computer Gazette, novembre 1998, con CD-ROM demo
  • Il Progettista Industriale, novembre 1998, pag. 136
  • Auto Oggi, 18 dicembre 1998, pag. 37
  • PC Professionale, dicembre 1998, pagina 464
.....nel 1999

  • Punto Informatico, 4 gennaio 1999
  • Automazione Industriale, gennaio 1999, pag. 64
  • Rivista di Meccanica Oggi, febbraio 1999, pagina 18
  • Tecnologie e Servizi Integrati per la logistica, gennaio/febbraio 1999, pagina 126
  • Automazione Oggi, marzo 1999, pag. 174
  • Il Progettista Industriale, giugno 1999, pagine 66-74
  • Distribuire Oggi, giugno/luglio 1999, pagina 42 e 47
  • CG Computer Gazette, luglio/agosto 1999, pagina 25
  • CAD Forum, luglio 1999
  • Mondo CAD, settembre 1999
  • BenchMark, Nafems, ottobre 1999, pagine 17-19
  • Web 3D Consortium, novembre 1999

.....nel 2000


.....nel 2001

  • Stampi, progettazione e costruzione, febbraio 2001, pag. 48
  • Organi di trasmissione, marzo 2001, pag. 46-52
  • Automazione integrata, marzo 2001, pag. 24-30
  • Meccanica e Automazione, marzo 2001, pag. 144-145
  • Il progettista industriale, aprile 2001, pag. 118-120 e 134
  • Stampi e Design, aprile 2001
  • Student Automotive, aprile 2001
  • Opifici.com, aprile 2001
  • Il progettista industriale, maggio 2001, pag. 114-119
  • Il Corriere della Sera, 13 settembre 2001, Inserto Pagine in Rete
  • Il Progettista Industriale, ottobre 2001, pag.106-108
  • Progettare, dicembre 2001
.....nel 2002

  • Il progettista industriale, aprile 2002, pag. 130-131
  • Il progettista industriale, maggio 2002, pag. 97
  • Stampi, progettazione e costruzione, settembre 2002, pag. 174-175

.....nel 2003

  • Motociclismo, febbraio 2003, pag. 170-178

10) Le nostre referenze
    3M, ABB, Alenia Difesa, Amotek A.M. Oltremare, AMP, Ansaldo Energia, Ansys, Antonio Merloni, Apple Computer, Askoll, AT&T, Atmec, Avionic, Balconi Presseccentriche, Benetton Group, Berco, Beretta, B.F.T., Bitron, Black & Decker, BTicino, Boeing, Breda Meccanica Bresciana, Bremas, Breton Automazioni, Cagiva Motorcycles, Camper Papillon, Carlingswitch, C.M.L. Handling Technology, C.M.S., CNR Cemoter, CNR Itiba, Coges, Colombo & Filippetti, Comau, Comodo Italia, Conserva&Tansini, Costruzioni Meccaniche Salmoiraghi, Cryovac, C&G Engineering, Danieli, Eurand, Delta Gamma Ingegneria, Demaria, F.G.P., Ducati Motor, Duracell, Eastman Kodak, Ecopack E.T., Elbi International, Ergoline's Lab, Esety, Faac, Fameccanica Data, Famup, Fiat, Federal Express, Ferrari, Fontana Pietro, Ford, Fresenius Sis Ter, G.Engineering, Genius Automatica Casali, Getrag, Gillette, Guerrero Costruzioni automobilistiche, Harley Davidson, Helwett Packard, Hexagon Metrology, Hitesys R&D & Ambiente, IBM, Imarc, Impero Automazioni, IMV Galli Alfredo, Johson & Johnson, Keiper, Kosme, Lindt & Spungli, Lotus, Lucchini, Magneti Marelli, McDonnel Douglas, M.C.M., Meccanotecnica, Mecfond, MegSat, Merkeryshima, Microsoft, Moncada Costruzioni, Motorola, Nasa, Nuova Magrini Galileo, Palmieri Carpenteria Meccanica, Panduit, Pinfari, Piusi, Polaroid, Politecne, Porta, Presse Ross, Remosa, Rheinmetall Italia Spa, Rotomec, Rotrametro, Rukkola, Sagit, Samis Systems, SAM Progetti, Samo, SIG Simonazzi (ex Sasib), Schiavi, Selcom, Siemens, Sit La Precisa, Sitef, Skyline, SMI, Snoline, SO.GE.MA, SPM, STA FIL, Systel, Teca, Tecnomare, Telethon-Tecnothon, Toshiba, Toolspress, UTS, Valentini, Walt Disney, Zanussi.
    Università di Roma La Sapienza, Roma Tor Vergata e Roma Tre, Brescia, Bologna, Udine, Cagliari, Genova, Firenze, Torino, Bari, Trento, Ancona, Parma, Napoli, L'Aquila, Padova, Milano, Crema, Piacenza, Calabria, Lecce, Perugia, Palermo, Foggia, Salerno. Istituto di Fisica Nucleare di Firenze. I.T.I.S. Rossi di Vicenza, Kennedy di Pordenone, Marconi di Jesi, Caruso di Alcamo e Meucci di Casarano. Centro Formazione Professionale "Lepido Rocco" di Treviso e "Bearzi" di Udine. Regione Piemonte di Asti.

11) Analisi comparativa del Working Model 3D con altri codici multibody

    Il documento Acrobat Reader riportato in questo link (292 KB) ha due finalità.

    Primo, dimostrare le notevoli capacità di simulazione del Working Model 3D tramite lo studio di diversi sistemi meccanici. La scelta effettuata tra i vari esempi disponibili ha privilegiato quei casi in cui fosse esemplare la facile reperibilità fisica di meccanismi analoghi da confrontare pur nella complessità dei moti risultanti da indagare.

    Secondo, validare i calcoli eseguiti dal Working Model 3D in tutti gli aspetti cinematici e dinamici, nei vari tipi di contatti ed urti. Sono pertanto forniti vari problemi caratteristici e vengono confrontati i risultati ottenuti in questi casi dal Working Model 3D con le soluzioni analitiche in forma chiusa, con le soluzioni numeriche reperite in letteratura ed infine con le soluzioni presentate da codici multibody come AUTOLEV, DADS e ADAMS.
    Al lettore è quindi possibile capire le effettive prestazioni del Working Model rispetto a tutte le alternative.

    Per la lettura di questa analisi comparativa è necessario l'Acrobat Reader.Download Acrobat Reader



12) Le moto Aprilia sono progettate con il Working Model!

    Fin dallo scorso 23 ottobre 1996 l'ing. Jan Witteven, dell'Aprilia S.p.A. Racing Dept., aveva espresso il suo ringraziamento ai professori Atzori e Cossalter e agli ingegneri Quaresimin e Da Lio del Dipartimento di Ingegneria Meccanica dell'Università di Padova per la collaborazione prestata nello studio di nuove soluzioni motociclistiche con il Working Model. In particolare, la simulazione del comportamento dinamico della moto Aprilia 410, aveva consentito al reparto corse di sviluppare soluzioni innovative per le sospensioni, contribuendo al conseguimento per la terza volta consecutiva del Mondiale Piloti 250, oltre al Mondiale Marche 125.
    Le ricadute nella produzione dei veicoli commerciali non si sono fatte attendere. Nel settore dei motoscooter, il Working Model 2D ha consentito all'Aprilia lo sviluppo di una sospensione anteriore innovativa applicata al nuovo modello di scooter Area 51. Gli sviluppi clamorosi conseguiti in questo settore sono stati anche riportati nella newsletter del Working Model.
    Attenzione, per prenderne visione è necessario l'Acrobat Reader. Download Acrobat Reader




13) Convegni sulla Prototipazione Virtuale


    AUTOMOBILI E MOTORI HIGH-TECH

    Nei giorni 31 maggio e 1 giugno 2001 Lista Studio eà stata presente a Modena alla settima edizione del convegno Automobili e Motori High Tech. Lista Studio presenterà le principali consulenze automotoristiche in prototipazione virtuale svolte in Italia in un apposito paper, oltre ad un innovativo sistema per sostituire bielle e manovelle in un motore o in una pompa.


    SOLIDWORKS 2001 E VISUALNASTRAN

    Il 14 febbraio 2001 si è tenuto ad Orlando (USA) il convegno mondiale SolidWorks World 2001. Lista Studio, unico oratore italiano, è stata invitata ad illustrare le principali realizzazioni di prototipazione virtuale svolte in Italia.


    2� MOTION CONTROL

    Il 10 febbraio 2001 si è tenuta presso la sede della casa editrice Tecniche Nuove una giornata di studi dedicata alla teoria degli azionamenti. Lista Studio ha partecipato illustrando le principali realizzazioni impiantistiche e consulenze realizzate in Italia.


    AUTOMOBILI E MOTORI HIGH-TECH

    Nei giorni 25 e 26 maggio 2000 Lista Studio ha partecipato a Modena alla sesta edizione del convegno Automobili e Motori High Tech. Lista Studio ha presentato le principali consulenze automotoristiche in prototipazione virtuale svolte in Italia.


    1� MOTION CONTROL

    Il 18 aprile 2000 si è tenuta presso l'Hotel Excelsior Gallia di Milano una giornata di studi dedicata alla teoria degli azionamenti, organizzata da Publitec s.r.l ed MS Automation. Lista Studio ha partecipato illustrando le principali realizzazioni impiantistiche e consulenze realizzate in Italia.


    IT-VRML 2000

    Dopo i positivi riscontri della passata edizione, il 7 aprile 2000 Lista Studio ha sponsorizzato la seconda edizione del Convegno IT-VRML 2000 a Milano presso il CNR - ITIM.


    SOLIDWORKS 2000 E WORKING MODEL

    Il 13 gennaio 2000 si è tenuto a New Orleans (USA) il convegno mondiale SolidWorks World 2000. Lista Studio è stata invitata ad illustrare le principali realizzazioni di prototipazione virtuale svolte in Italia come unico invitato italiano.


    NAUTILUS: VRML PER APPLICAZIONI AVANZATE

    Ha debuttato nel week-end del 20-21 Novembre 1999 (replica il 27-28) all'acquario di Milano il Nautilus, un ambiente Vrml offline realizzato da Fragale, Locatelli e Ghezzi con la sponsorizzazione della Lista Studio S.r.l. Il Nautilus rappresenta un primo esperimento di portare il Vrml nel mondo offline per cercare di realizzare ambienti che siano in grado di trarre il massimo dall'hardware consumer e dall'utilizzo di interfacce alternative a tastiera, mouse e monitor. In questo settore il Vrml si trova a dovere competere con tecnologie VR più assestate e sicuramente competitive. L'applicazione presentata all'acquario di Milano ha avuto lo scopo di mostrare come questo linguaggio ed i software di prototipazione virtuale siano adatti anche ad un utilizzo in questo settore. Il Nautilus intende infatti ricreare un ambiente sottomarino esplorabile direttamente dagli utenti. L'applicazione è pensata per essere fruita da più persone contemporaneamente, anche se soltanto una avrà il controllo della navigazione. L'ambiente verrà proiettato su uno schermo di circa 5 x 3 metri contenuto in una sala con capienza di un centinaio di persone. La visualizzazione su maxi schermo consentirà di ottenere un maggiore grado di realismo nell'esperienza. Da segnalare l'implementazione del controllo di moto su un vero e proprio timone, in moto da rendere del tutto intuitiva e naturale l'esplorazione dell'ambiente virtuale. L'utilizzo poi di audio direzionale favorirà ulteriormente il raggiungimento di questo obiettivo.


    GIORNATA DI STUDIO SULLA PROTOTIPAZIONE VIRTUALE

    Il 28 ottobre 1999 si è svolta presso il Democenter di Modena una giornata di studio sui sistemi di analisi cinematica, dinamica e visualizzazione fotorealistica applicati all'ingegneria meccanica: un'occasione per venire a conoscere le ultime funzionalità dei software di prototipazione virtuale della MSC Working Knowledge. Cliccare qui per ulteriori informazioni.


    CONVEGNO UTENTI MSC SOFTWARE

    Dal 21 al 22 ottobre 1999 si è tenuto presso lo Sheraton Golf Club di Roma la ventiseiesima edizione del convegno UTENTI MSC SOFTWARE. Lista Studio ha presentato in collaborazione con l'Università di Padova una relazione dal titolo sulle principali applicazioni di prototipazione virtuale realizzate nel Triveneto.


    AUTOMOBILI E MOTORI HIGH-TECH

    Dal 3 al 4 giugno 1999 si è tenuto presso il Democenter di Modena la quinta edizione del convegno AUTOMOBILI E MOTORI HIGH-TECH. Lista Studio ha presentato in collaborazione con Aprilia ed università di Padova una relazione dal titolo "Studio della maneggevolezza e della stabilità di motocicli con il codice multi-body Working Model". Il programma dettagliato è disponibile al link proposto.


    IT-VRML 99

    Oggi più che mai è possibile parlare di Realtà Virtuale e applicazioni 3D a disposizione di un pubblico molto ampio. La sempre maggiore diffusione di Internet anche nel nostro paese consente ad applicazioni di RV distribuite in rete di raggiungere le case di migliaia di utenti. Come sfruttare al meglio la tecnologia attuale e cosa attendersi per il futuro? Quali rivoluzioni porta la prototipazione virtuale nella gestione della documentazione cartacea nelle Aziende?
    Lista Studio ha presentato le proprie realizzazioni di studi cinematici, dinamici e FEM su visualizzazione VRML al Convegno IT-VRML 99 a Milano il 28 maggio 1999 presso il CNR - ITIM. Il programma dettagliato dell'incontro ed un resoconto dell'evento sono disponibili al sito VRML dreamers.


    REALTÀ VIRTUALE E SIMULAZIONE NELLO SVILUPPO PRODOTTI

    Il 27 febbraio 1998 si è tenuto presso la sala Congressi SmauCADD di Fiera Milano (Pad. 8, Ingresso porta Metropolitana) il Convegno Realtà virtuale e simulazione nello sviluppo prodotti.
    Lista Studio ha esposto le principali soluzioni realizzate in Italia, sia in ambiente aziendale che educational.


    INPRINTING'98: LA PROTOTIPAZIONE VIRTUALE

    Quali rivoluzioni porta la prototipazione virtuale nella gestione della documentazione cartacea nelle Aziende?
    È stato l'argomento discusso da Lista Studio alla conferenza di sabato 4 aprile 1998 al convegno INPRINTING'98 organizzato a Vicenza da ASSOPRINT.


    TIME TO MARKET FOR SMALL & MEDIUM ENTERPRISES

    Dal 2 al 4 Dicembre 1997, si è tenuto presso il Centro Congressi Lingotto di Via Nizza 280 a Torino il convegno Time to market for small & medium enterprises.
    ATA, Iveco, Fiat Auto, Pininfarina, Elasis, Fata, Lista Studio, Centro Ricerche Fiat ed altre Aziende ed Università hanno presentato gli aspetti strategici, i tools e le soluzioni di prototipazione virtuale per conseguire l'obbiettivo di un migliore time to market. Nella terza sessione, nella mattinata del 4 Dicembre, Lista Studio ha presentato il paper: The Working Model virtual prototyping code applied to engine mechanical linkages, Il codice di prototipazione virtuale Working Model applicato ai meccanismi motore. In particolare, è stato confrontato il funzionamento di un motore reale, avviato durante l'esposizione, con il suo prototipo virtuale tridimensionale funzionante su di un personal computer con il Working Model 3D vers. 3.0.
    Per ulteriori informazioni e per una copia degli Atti chiamare la Segreteria del Convegno presso l'ATA, Associazione Tecnica dell'Automobile, tel. 011,9032364 fax 011,9023637.


14) Raccolta di filmati applicativi e modelli virtuali VRML
    I seguenti filmati Windows AVI esemplificano le analisi possibili con il Working Model 2D e 3D. Si ricorda che non si tratta di semplici animazioni ma di soluzioni dinamiche complete dove l'andamento nel tempo di tutte le grandezze fisiche come velocità, accelerazioni, forze e coppie è completamente risolto e documentabile.
    Oltre ai filmati sono disponibili ben 36 macchine in funzione con cui interagire tramite un viewer VRML 2.0 dinamico. Consultare prima le istruzioni.
Filmati AVI 2D
Kodak Serratura Snorkel Turbina
Gillette Costner Camme Nuoto
Ciclista Rullata Ponte Buggy
Cinghia Switch Breaker Ginocchio


Filmati AVI 3D
Atterraggio Bicicletta Carrello Dadi
Ingranaggi Jetcrash Nastro Nodo
Scarico Robot Quattro Pendolino
Watt Sospensione Sospensione2 Triciclo
Carousel Pedone Valvola Biliardo
Carte Moneta Collisioni Rapporto


Prototipi virtuali funzionanti VRML 2.0 dinamico (vedi VRML)
Pala Robot Lanciatore Watt
Giunto Jet Ascensore Catena
Pistone Braccio Bicilindro Manichino
Raccoglitore Ingranaggi Interruttore Apriporta
Motore Sega Nastro Sollevatore
Hard_disk Pressa Incidente Bicicletta
Dadi MT-bike Moto Robot'97
Apricancello Valvola Triciclo Sbarre
Bilancieri LifeFitness Linea Automodello


Filmati AVI 3D Compressi (files .ZIP da scompattare)
Sega Tergi Sbarra Scavatore
Porta Scale Perpetuo Tavola


Filmati AVI 3D Fotorealistici (files .ZIP da scompattare)
America1 (1MB) Xlift (1MB) Assembly (2MB) Yamaha1 (3MB)
Gearbox (3MB) Kliclok (3MB) Yamaha2 (5MB) Feeder (5MB)


Filmati AVI 3D Fotorealistici alta risoluzione
da visionare a pieno schermo 1024*768
(files .ZIP da scompattare)
Pompe Lowara (20MB)


15) Prodotto dell'anno per la NASA
    Il numero di marzo 1997 della prestigiosa rivista NASA Tech Briefs dell'Ente Spaziale Americano ha assegnato al Working Model 3D l'ambito riconoscimento di Prodotto dell'anno.


16) Il Rover della NASA-JPL progettato con il Working Model
    La missione sull'asteroide Nereus ha richiesto la progettazione di un veicolo robotizzato dalle prestazioni innovative rispetto a quello in funzione su Marte. La NASA-JPL è ricorsa al Working Model per la realizzazione del prototipo virtuale. Cliccare qui per scoprire i dettagli di questa entusiasmante missione.

17) SMAU e SmauCADD: ricordi e nuovi premi!

    Vi ringraziamo per la Vostra partecipazione entusiastica alle varie nostre presentazioni allo Smau a partire dall'edizione del 1996.

    Nella prima edizione di SmauCADD'97 (7-10 maggio), l'ente SMAU ci ha dedicato ben tre immagini nel Suo sito. In anteprima mondiale Lista Studio ha fatto provare la nuova versione 2.0 del Working Model 3D, ben 10 volte più veloce della versione 1.0.3!

    Vi ringraziamo parimenti per la Vostra affluenza al nostro stand allo SMAU dal 2 al 6 ottobre scorsi, padiglione 20/II, stand T-19, e per la partecipazione a SmauCADD'98, padiglione 09/II, stand DSK-I07. Abbiamo presentato il Working Model 2D v.4.1 Italian Homework Edition in offerta promozionale per gli studenti e la nuova versione del Working Model 3D (release 3.0).
    Abbiamo inoltre fatto provare i nuovi prodotti Modellus, Interactive Physics 3.0, GrafiCalc Groupware e Geomate 4.0.

    Che dire poi dello Smau'98 a Milano lo scorso 22-26 ottobre? Lista Studio è stata presente allo stand Q25 nel padiglione 20/II dell'area CatalCad.
    Abbiamo presentato il Working Model 3D v.4.0 ed in anteprima mondiale la nuova Student Edition del Working Model 2D ed il nuovo tyre add-on di Working Model per la simulazione del reale comportamento dei pneumatici.
    Vi abbiamo dato inoltre la possibilità di provare le accelerazioni OpenGL del Working Model 3D v.4.0 accoppiato con le schede grafiche Creative Riva TNT (settore consumer) e 3D Labs GMX (settore professionale). E...festeggiato con Voi il Premio Smau Industrial Design ed il Premio Award Ecohitech!

    Dopo la presentazione della nuova linea di prodotti MSC Working Knowledge a SmauCADD'99, siamo stati lieti di darvi appuntamento allo Smau'99 a Milano presso lo stand Lista Studio.

    Per l'edizione Smau2000 siamo stati presenti presso il padiglione 20, secondo salone, stand S02, proprio di fronte alla reception.


18) Comunicato stampa n.2/99: Interfaccia Working Model 3D - CadKey'98

    Il comunicato stampa n.2/99 presenta l'interfaccia tra il Working Model 3D v.4.0 ed il CAD Cadkey'98 di Baystate Technologies. L'esportazione e la corretta disposizione in Working Model 3D v.4.0 di tutte le parti che compongono un assieme realizzato in Cadkey'98 avviene con un solo click del mouse.


19) Comunicati stampa n.8/99 e 2/00: Primo testo + CD ROM in italiano sul Working Model 3D e sul 4D

    Il comunicato stampa n.8/99 annuncia la disponibilità del testo Cinematica e dinamica dei meccanismi elementari delle macchine automatiche risolte con Working Model 3D. Tale testo presenta al lettore una vasta panoramica di analisi cinetodinamiche, sintesi e animazioni con rendering fotorealistico dinamico delle soluzioni costantemente usate negli impianti robotizzati.
    L'autore, l'ing. Alberto Alberoni, è stato assistitito dal prof. Gabriele Vassura dell'Università di Bologna, riconosciuto come uno degli esperti della robotica italiana. La trattazione è corredata da un CD-ROM con i files di lavoro degli esempi proposti in formato Working Model, VRML e sotto forma di filmati Windows AVI.
    Il comunicato stampa n.2/00 annuncia invece la disponibilità del testo Meccanica applicata alle macchine accompagnato da due CD-ROM allegati. Tale testo universitario è infatti corredato di una cinquantina di esempi Working Model 3D e visualNastran 4D, oltre al software visualNastran 4D View per interagire con essi.


20) Comunicato stampa n.3/99: MSC Working Knowledge

    Il comunicato stampa n.3/99 presenta l'acquisizione da parte di MSC della Knowledge Revolution e la nascita della divisione MSC Working Knowledge. Il successivo comunicato stampa n. 4/99 formalizza la posizione di Lista Studio come agente e distributore per l'Italia di tutti i prodotti della MSC Working Knowledge


21) Comunicati stampa n.9/98 e 2/00: Working Model 2D e visualNastran 4D STUDENT EDITION

    Il comunicato stampa n.9/98 illustra l'offerta di lancio agli studenti del Working Model 2D New Student Edition, acquistabile ON-LINE con l'apposito modulo. La piena utilizzazione del software richiede l'invio di copia di certificato di iscrizione dello studente.
    Il comunicato stampa n.2/00 annuncia invece una simile iniziativa per il 3D ed il 4D, parimenti acquistabile ON-LINE.


22) Comunicato stampa n.10/99: Plug-in per analisi e sintesi delle camme 3D

    Il comunicato stampa n.10/99 presenta un rivoluzionario plug-in per l'analisi e la sintesi delle camme in Working Model 3D. Assegnato il moto di un organo di macchina in Working Model 3D, vuoi come legge matematica o grafico, è possibile creare automaticamente il corretto profilo delle camme a monte, anche a distanza di vari organi e sempre nel rispetto della direttiva VDI 2143.
    Scriveteci per una demo funzionante.


23) Comunicato stampa n.4/98: Rivenditori autorizzati Working Model

    Il comunicato stampa n.4/98 presenta l'organizzazione di vendita ed assistenza Working Model in Italia


24) Working Model 4D: ecco la quarta dimensione!

    Il sito www.workingmodel.it introduce le caratteristiche del nuovo Working Model 4D, una soluzione integrata di analisi cinematica e dinamica con superfici di Nurbs, mark-up e rendering fotorealistico dinamico...oltre all'analisi FEA con motore Nastran!


25) Nuova show-room su appuntamento



26) Opportunità di tesi per gli studenti universitari

    Sei uno studente universitario? Stai cercando un argomento di tesi stimolante da poter svolgere utilizzando gratuitamente il Working Model tridimensionale? Allora devi leggere il comunicato stampa 5/99 !

27) Novità! Modellus, la simulazione interattiva con la matematica

28) Interactive Physics 2004, la simulazione interattiva con la fisica

    Attenzione! I files di Interactive Physics possono essere letti dal Working Model dopo aver cambiato l'estensione *.IP in *.WM.



Tutti i diritti riservati - Riproduzione anche parziale permessa solo con autorizzazione scritta


Virgilio Beta
Punto

ArtReality