MSC Working Knowledge - divisione di prototipazione virtuale della MSC Software
LISTA STUDIO srl
Borgo Belvigo 33
36016 Thiene Vi - ITALY
tel/fax 0445,382056
cell. 335,7572454 -
E-Mail


distributore esclusivo per l'Italia del Working Model
della
MSC Working Knowledge

For English text click here










COMUNICATO STAMPA n.01/2000


visualNastran
MSC.Working Model versione 6.2

Novità tecniche

La versione 6.2 della famiglia di prodotti della MSC.Working Knowledge è un aggiornamento minore della versione 6.0 dello scorso novembre 1999 e della versione 6.1 di febbraio 2000. Questa nuova versione introduce il nuovo nome "visualNastran" grazie all'inclusione dell'ultima versione del software omonimo; include un solutore FEA cinque volte più veloce, un meshatore pił rapido del 30%, una ventina di migliorie richieste esplicitamente dagli utenti e nuove localizzazioni in cinese e giapponese. Queste migliorie interessano tutti i prodotti visualNastran (Working Model 3D Motion, Studio, View, FEA e 4D) e si concretizzano in tempi di calcolo ridotti, migliore adattamento della mesh (specialmente per la h-adaptivity), varie semplificazioni nei menù e nelle finestre di dialogo e svariate innovazioni richieste esplicitamente da alcuni clienti e rivenditori italiani, come la possibilità di inserire annotazioni dinamiche con valori risultanti da formule e in nuove posizioni sullo schermo e sugli oggetti, oltre ad un nuovo controllo di visualizzazione dei vettori, che prevede ora funzionalità custom.

Alcune di queste innovazioni della versione 6.2 presentano caratteristiche tali di novità da meritare una descrizione più accurata.


Nuove funzionalità e migliorie

  1. Nuovo nome visualNastran Desktop alla famiglia di prodotti
  2. Solutore FEA più veloce
  3. Miglioramenti sulle annotazioni
  4. Nuove funzionalità sui vettori
  5. Legenda FEA attiva
  6. Nuovo motore Nastran 70.7
  7. Versioni localizzate in cinese e giapponese
  8. Compatibilità con Windows 2000
  9. Nuove potenzialità di input/output
  10. Animazione simultanea di diverse analisi FEA
  11. Compatibilità con files MSC.Nastran Neutral file output
  12. Pubblicazione di qualsiasi risultato FEA in formato HTML
  13. Nuovo Design Doctor
  14. Analisi FEA con forze di contatto e collisione
  15. Altre correzioni e migliorie



Nuove funzionalità e migliorie

Questa sezione decrive brevemente le nuove funzionalità della versione 6.2.
Dal momento che i prodotti della famiglia MSC.Working Model usano la stessa tecnologia, molte novità interessano più prodotti, come indicato nel seguito.

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

La versione 6.2 introduce il nome visualNastran alla famiglia di prodotti Working Model. Per meglio individuare in futuro la diretta implementazione del motore Nastran, i vari prodotti Working Model vengono d'ora in poi chiamati visualNastran 4D, visualNastran Desktop FEA, visualNastran Motion, visualNastran Studio, and visualNastran View.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: 4D, Desktop FEA

Sia visualNastran 4D che Desktop FEA 6.2 hanno beneficiato di un aumento considerevole di prestazioni FEA. Nella maggior parte dei casi, un solutore iterativo consente di ridurre i tempi di calcolo in un'analisi FEA. A ciò si aggiunge un 30% di miglioramento nella velocità di meshatura.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

Varie migliorie sono state incluse sul mark up dinamico, che ora consente il pieno controllo delle posizioni x ed y. Le note dinamiche possono anche esplicitare il risultato di un'equazione o di una proprietà

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

In visualNastran 6.2 è disponibile un nuovo controllo sui vettori. Si può infatti creare una o più entità vettoriali 3D per visualizzare qualsiasi quantià o formula. Si possono inoltre cambiare le proprietà dei vettori, quali colore, spessore. modulo e direzione.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: 4D, Desktop FEA

Il click con il tasto destro del mouse sulla legenda FEA consente di navigare velocemente tra i risultati e le opzioni di visualizzazione FEA. visualNastran 6.2 consente di cambiare i profili di colore dei risultati e di apssare dalla visualizzazione degli sforzi a quella delle deformazioni con un solo click del mouse.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: 4D, Desktop FEA

I prodotti visualNastran Desktop usano ora l'ultima versione 70.7 di Nastran. Questo motore assicura che visualNastran è aggiornato allo stato dell'arte del solutore FEA.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

La versione 6.2 include la completa localizzazione del software in cinese tradizionale, cinese semplificato e giapponese. È così possibile l'interazione diretta con team di ingegneri meccanici dell'Asia. La localizzazione in lingua giapponese comprende l'help in linea e la manualistica stampata, disponibile tramite la Lista Studio srl.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

visualNastran 4D, Motion, Studio, View e FEA 6.2 sono stati testati per funzionare correttamente con Windows a partire dalla Release Candidate 2.

La certificazione ufficiale dei prodotti della MSC.Software per Windows 2000 è in avanzata fase di definizione e verrà tra breve ufficializzata.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

Sono state introdotte nuove funzionalità di input/output verso nuovi ambienti CAD, come Inventor di Autodesk, oltre al completo supporto di solidi a superfici curve in SolidEdge.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

Un'analisi ai modi di vibrare o al carico euleriano conduce a diversi risultati in funzione delle diverse analisi modali. Questi diverse soluzioni parziali sono elencate nella pagina FEA Results del menù Display Settings. Per poter visualizzare ciascuna analisi modale nel suo proprio fotogramma al click del mouse sul pulsante Run, bisogna spuntare la casella "Load into frames (first in frame 0)".

Aprire una analisi MSC.Nastran del tipo Linear Transient o del tipo Transient Heat Transfer tramite i relativi files XDB (come nelle pagine di supporto tecnico) conduce lo stesso ad un gruppo di risultati diversi, ma in questo caso ogni risultato corrisponde ad un tempo e non ad un modo. Anche questi risultati vengono elencati nella pagina FEA Results del menù Display Settings. Di default, la casella "Load into frames (first in frame 0)" appare già spuntata all'apertura di un file XDB. Dal momento che le analisi transitorie di MSC.Nastran possono essere effettuate a intervalli di tempo variabili, il tempo visualizzato nella finestra in basso a destra del visualNastran deve essere ignorato. Il tempo corrispondente ai risultati visualizzati viene viceversa indicato in alto a sinistra dello schermo.

Nota: Animare un unico risultato FEA tramite la distribuzione dei valori ottenuti in un intervallo di tempo, oppure caricare i diversi risultati FEA in vari fotogrammi sono operazioni che si escludono a vicenda. Pertanto, per poter spuntare la voce "Load into frames (first in frame 0)" nella relativa casella, bisogna aver prima tolto il segno di spunta dalla casella "Animate current results" nel caso questa fosse stata attivata.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

Fin dalla versione 6.0, i prodotti Working Model sono stati in grado di aprire file binari Nastran (MSC.Nastran Binary output files, ovvero file XDB). I files XDB prodotti da macchine con processori Intel non sono compatibili con i files XDB prodotti dalla stragrande maggioranza delle macchine UNIX (SUN, SGI, IBM, CRAY, ecc.). TRANSMIT è un'utility di conversione, ora fornita con MSC.Nastran su tutte le piattaforme, che consente di salvare i files binari XDB in files neutri ASCII, che possono essere portati su qualunque piattaforma.

visualNastran può ora aprire automaticamente questi files, consentendo di esaminare e gestire i files Nastran comunque complessi processati da qualsiasi piattaforma. Le pagine di supporto tecnico offrono svariati esempi di queste capacità

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: TUTTI

I risultati FEA al frame corrente possono essere esportati in un report in formato HTML selezionando il comando File | Export FEA Data... Questa funzione è inoltre utile quando si voglia esportare un file dati o testo dei risultati ottenuti. Combinando queste funzioni con l'export VRML del prototipo FEA tridimensionale animato si ottiene la possibilità di documentare in maniera esaustiva ogni analisi.

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: visualNastran FEA

Il Design Doctor del visualNastran FEA è stato reimpostato per un uso pił veloce e intuitivo. Le novità specifiche introdotte riguardano i seguenti cinque punti:

1) La sezione introduttiva iniziale 'Introduction' è stata rimossa per ridurre il numero dei clicks del mouse effettivamente necessari per la soluzione desiderata.

2) I criteri di test (ora "Test Parameters") sono stati ribattezzati per riflettere meglio la loro vera natura.

3) Il programma esegue automaticamente solo quei tests che hanno significato a seconda del tipo di analisi impostato, a prescindere da diverse ed erronee richieste formulate dall'operatore alla prima pagina. La selezione delle tipologie di risultato è quindi fornita solo per assicurare che l'operatore acceda ai corretti parametri di test prima che apra e visualizzi i risultati ottenuti.

4) Una nuova legeanda attiva consente una navigazione veloce tra i risultati FEA e le opzioni di visualizzazioni

5) La pagina dei risultati mostra effettivamente solo i test effettivamente eseguiti

^ torna al menù iniziale

Prodotti MSC.Working Model interessati: visualNastran 4D

I risultati FEA forniti da visualNastran 4D includono ora le reazioni alle forze di collisione e contatto. Nelle precedenti versioni, le sole forze incluse nell'analisi FEA erano quelle trasmesse dai vincoli. Questa nuova possibilità consente ora di calcolare le sollecitazioni in un corpo quando un'altro vi è poggiato sopra, o vi viene a collidere.

Nota importante: visualNastran 4D fornisce all'utente due possibilità per il modello di calcolo della collisione. Il modello più semplice, e quello di default, è il cosidetto metodo dell'impulso/momento. In termini molto semplici, questo metodo calcola l'azione impulsiva, ovvero l'impulso, in situazioni in cui due corpi collidono con una differenza sensibile di velocità, risolvendo il teorema della conservazione del momento, della quantità di moto e dell'energia. Una volta che si è stabilito il contatto stabile tra i due corpi, una forza di risposta al contatto viene calcolata per mantenere il vincolo contatto. Il punto focale di questo modello è che gli impulsi non sono la stessa cosa delle forze, e non vengono inclusi in un'analisi FEA.

Il secondo modello è il custom contact model. Con questo modello, un utente più avanzato può selezionare parametri, ovvero far sì che ogni punto di contatto sia trattato come una molla con smorzatore. Molta più attenzione, esperienza ed intuito sono necessari per selezionare accuratamente questi parametri. Il punto focale di questo secondo modello è che tutte le azioni di risposta tra corpi che collidono sono forze, e pertanto vengono incluse in un'analisi agli elementi finiti.

In conclusione, se si hanno corpi FEA in controllo di collisione, e si vuole includere l'effetto delle loro collisioni nell'analisi, bisogna ricordarsi di selezionare il modello di contatto custom. Questo può essere fatto immediatamente selezionando il corpo e Properties | Contact.

^ torna al menù iniziale

Questa versione comprende circa 70 altre migliorie e correzioni, alcune delle quali espressamente richieste dai clienti italiani, come la conversione di particolari camme da SolidEdge e la soluzione dei problemi di gestione non ottimale di memoria con windows 98 Seconda Edizione in Italiano (in concomitanza dell'uso di schede grafiche di fascia media e bassa su slot AGP)

^ torna al menù iniziale

 

 



Lista Studio srl, agente e distributore esclusivo per l'Italia della MSC Working Knowledge,
si trova a Thiene (Vi), Borgo Belvigo 33, tel. 0445,382056.
Il sito internet è all'indirizzo www.lista.it
mentre l'indirizzo E-mail è: info@lista.it


Torna al comunicato stampa precedente

Passa al comunicato stampa successivo