LISTA STUDIO srl
Borgo Belvigo 33
36016 Thiene Vi - ITALY
tel/fax 0445,382056
cell. 335,7572454 -
E-Mail


distributore esclusivo per l'Italia
del Working Model della
MSC Working Knowledge
il primo software di prototipazione virtuale

For English text click here












COMUNICATO STAMPA n.1/99



INCONTRO SULLE FRONTIERE
DELLA PROTOTIPAZIONE VIRTUALE

Lunedì 25 gennaio 1999
Sala Trevi, ore 10-13
UniversitÓ degli Studi di Milano
Dipartimento di Informatica e sistemistica
Via Comelico, 39 - Milano


THIENE, 21 gennaio 1999 - Lista Studio srl presenta oggi l' INCONTRO SULLE FRONTIERE DELLA PROTOTIPAZIONE VIRTUALE" che si terrà il prossimo lunedì 25 gennaio presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica dell'Università di Milano.

Tramite la distribuzione e la consulenza di progettazione con il software Working Model, la Lista Studio ha reso disponibile da qualche anno in Italia la prototipazione virtuale a livello del personal computer, consentendo anche alle piccole Aziende di evitare la costruzione di prototipi fisici con il relativo spreco di risorse materiali ed impatto ambientale.

Dopo la prima rivoluzione del CAD, con l'esplosione del disegno tecnico assistito dal computer, in questi ultimi anni si è imposta la modellazione tridimensionale. In questo modo è possibile controllare automaticamente se i vari elementi di una macchina si possono assemblare, riducendo così le possibilità di errore insite nel controllo manuale delle varie viste del disegno bidimensionale.

La nuova, seconda rivoluzione è ora quella di PROVARE il FUNZIONAMENTO di una macchina prima di costruirla fisicamente. Si tratta quindi di controllare non solo gli aspetti cinematici, ovvero i gradi di libertà dei vari organi, ma anche quelli dinamici, cioè di calcolare forze, coppie, sollecitazioni in tutte le parti di un prototipo disegnato al computer senza doverlo costruire nella realtà per verificare se funzioni e come possa essere migliorato.

Il risultato della PROTOTIPAZIONE VIRTUALE è un filmato della macchina che lavora, sia essa la semplice apertura di una sedia pieghevole o le complesse operazioni in una linea di assemblaggio industriale.

Non si tratta di una semplice animazione per la dimostrazione della macchina a fini pubblicitari: non è più l'uomo infatti che muove le varie parti componendo i fotogrammi come l'operatore di montaggio di un cartone animato. Al contrario, è il software che calcola la realtà fisica, risolvendo le equazioni della dinamica (conservazione di momento, quantità di moto ed energia) e facendo vedere il reale risultato fisico senza l'ausilio dell'immaginazione dell'uomo.

I vantaggi conseguibili sono evidenti:

  • 1) Risparmi di tempo: sono già note tutte le prestazioni della macchina che verrà costruita senza dover attendere la costruzione di un campione per le verifiche sperimentali, prove e analisi sul campo

  • 2) Risparmio energetico: per tutte le operazioni di lavorazione dei materiali in condizione fuoriserie per la realizzazione dei prototipi fisici, non più necessari

  • 3) Risparmi di materiale: non si consumano preziose risorse fisiche per la realizzazione di prototipi di macchine non ancora ottimizzate e che sono inevitabilmente destinate ad essere profondamente modificate e quasi certamente distrutte. E' la soluzione per una progettazione che rispetti l'ambiente

  • 4) Miglioramento delle prestazioni della macchina: si comprendono le leggi fisiche che sottendono al funzionamento delle varie parti e quindi come migliorarne le caratteristiche o trovare nuove soluzioni

  • 5) Calcoli e verifiche alternative di progetto. Per una progettazione di qualità certificata, la prototipazione virtuale rende ragione della soluzione immessa nel mercato non più per sola esperienza pregressa e verifica su un prototipo, garantendo le prestazioni della macchina nelle varie condizioni d'uso

  • 6) Riduzione dei rischi per l'uomo: con la prototipazione virtuale si può provare ad esempio il funzionamento di un nuovo autoveicolo od una collisione senza rischiare l'incolumità di un collaudatore ed ipotizzando migliaia di condizioni d'uso diverse

    Il Working Model, prodotto dalla californiana MSC - Working Revolution e distribuito in esclusiva in Italia da Lista Studio, è riuscito:

  • a) a portare la prototipazione virtuale a livello del personal computer domestico e non più solo delle grosse workstations delle grandi aziende

  • b) a sviluppare una soluzione di intelligenza artificiale che consente all'operatore di modellare la realtà fisica della macchina senza scrivere alcuna delle complesse equazioni che la governano, con una semplicità di utilizzo sbalorditiva, premiata lo scorso anno dalla stessa NASA americana

  • c) a garantire una soluzione autosufficiente ed autonoma oppure integrata nei maggiori CAD sul mercato come AutoCAD, SolidEdge, SolidWorks, Mechanical Desktop, Pro/Engineer, ecc.

    Nel settore accademico è stato adottato da più di 40 istituti universitari, alcuni dei quali hanno sviluppato prestigiose soluzioni adottate da varie Aziende.

    Nel settore commerciale più di cento Aziende italiane (Bticino, Comau, Alenia, Fameccanica, Sacib, UTS, Cagiva, Ducati) lo utilizzano con risultati evidenti, come lo sviluppo di una sospensione anteriore anti affondamento per il nuovo scooter AREA51 dell'Aprilia. Ma è soprattutto il suo utilizzo in piccole realtà artigianali che non dispongono dei mezzi della grossa industria a testimoniare l'innovazione tecnologia del Working Model.


    Altre 29 applicazioni in settori diversi






    Lista Studio srl, distributore esclusivo per l'Italia e centro di supporto per il Working Model, si trova a Thiene (Vi), Borgo Belvigo 33, tel. 0445,382056. Il sito internet è all'indirizzo www.lista.it mentre l'indirizzo E-mail è: info@lista.it


    Torna al comunicato stampa precedente

    Passa al comunicato stampa successivo